Anno: 2018

IL GANGLIO STELLATO – RPG-SOUCHARD

La catena del sistema nervoso orto-simpatico a livello cervicale è composta da gangli cervicali superiori, medi e inferiori. Tuttavia, in circa l’80% della popolazione, il ganglio cervicale inferiore è fuso con il primo ganglio toracico, formando il ganglio cervico-toracico, noto anche come ganglio stellato. Quando presente (80% dei casi), il ganglio stellato ha una precisa collocazione anatomica: è …

CALCIO E STRETCHING GLOBALE ATTIVO SGA-SOUCHARD

A cura di Fabrizio Martinelli Nel calcio i muscoli degli arti inferiori vengono sollecitati nella corsa, nei cambi di direzione e nel gesto atletico specifico del calciare il pallone.Numerosi studi scientifici dimostrano che il deficit di flessibilità muscolare rappresenta un fattore di rischio per le lesioni nei calciatori professionisti, di queste il 14% interessa il …

IL DELTOIDE DELL’ANCA DETTO ANCHE DI FARABEUF

IL DELTOIDE DELL’ANCA Questa definizione ci aiuta a capire l’importante funzione statico-posturale di questo Sistema di Coordinazione Neuro-Muscolare (SI.CO.NE.M.). Il deltoide dell’anca è composto anteriormente dal Muscolo Tensore di Fascia Lata, posteriormente dai fasci superficiali del Muscolo Grande Gluteo e medialmente dalla Fascia Lata (Fascia Femorale), sulla quale si inseriscono i suddetti muscoli, la fascia …

LO STRETCHING GLOBALE ATTIVO APPLICATO ALLA PALLAVOLO – SGASOUCHARD

A cura di Fabrizio Martinelli La pallavolo è uno sport il cui gesto atletico prevede l’utilizzo contemporaneo degli arti superiori e di quelli inferiori, impiegati nei movimenti definiti fondamentali di gioco, quali: battuta, ricezione, palleggio e schiacciata.L’esecuzione corretta, nonché efficace di tali movimenti richiede notevoli doti di esplosività, flessibilità e coordinazione qualità fisiche in apparente …

LO STRETCHING GLOBALE ATTIVO APPLICATO AL CICLISMO – SGASouchard

LO STRETCHING GLOBALE ATTIVO APPLICATO AL CICLISMO A cura di Fabrizio Martinelli Nel ciclismo, la posizione forzata in bicicletta protratta per lungo tempo richiede un atteggiamento in cifosi della colonna lombare e dorsale, mentre a livello cervicale la necessità di avere lo sguardo in avanti impone una iperlordosi. Gli arti superiori sono in flessione di …

La sindrome dell’intersezione – RPGSouchard

La sindrome dell’intersezione La sindrome da intersezione, tenosinovite della regione estensoria (dorsale) radiale del polso, è una condizione dolorosa dell’avambraccio e del polso. Il dolore derivante dalla sindrome da intersezione si avverte solitamente sulla parte superiore dell’avambraccio. La sindrome da intersezione è una tenosinovite a carico del  comparto degli estensori del carpo che si sviluppa …

IL SEGNO DI RISSER

a cura di Emanuele Di Ciaccio DESCRIZIONE Joseph C. Risser descrisse per primo quello che ora è chiamato il segno di Risser nel 1958. Risser ha osservato che lo stato di ossificazione dell’apofisi iliaca era associato allo stato della maturità scheletrica spinale di un paziente, un’informazione critica nella gestione della scoliosi adolescenziale. Nei suoi studi …

STRETCHING GLOBALE ATTIVO: SGA- SOUCHARD

STRETCHING GLOBALE ATTIVO  A cura di Fabrizio Martinelli  Lo stretching globale attivo (SGA) si può definire come la “Rieducazione Posturale Globale applicata allo Sport”. Lo SGA trova infatti, la sua applicazione prevalentemente in ambito sportivo, con l’obiettivo di: Controbilanciare gli effetti di rigidità, ipertonia, e limitazione delle ampiezze articolari secondari ad un eccessivo potenziamento muscolare. …

L’ANGOLO DI COBB

L’ANGOLO DI COBB A cura di Emanuele Di Ciaccio   L’osservazione delle curve scoliotiche sul piano frontale è la più diffusa, poiché la deformazione è più visibile su questo piano. L’angolo di Cobb, descritto dal dottor John Cobb nel 1948, è utilizzato per quantificare la deformazione sul piano frontale. Per misurare l’  angolo di Cobb, è …